Milano è la capitale dell’Hip Hop italiano, ogni mese rapper interessantissimi si affacciano alla scena, spesso provenienti dalla città della moda. Questa cultura si sta spargendo a macchia d’olio in tutto lo stivale e nuovi talenti crescono. Stiamo parlando di due rapper molto interessanti per l’immediato e il futuro. Ecco a voi l’HHT x 5: Twenty3.

  • Come è nato il duo Raffyno e Capu e quando?

    Il duo “Twenty3” nasce innanzitutto da un’amicizia coltivata negli anni, la musica arriva con il tempo, avendo gli stessi punti d’interesse e tanta fotta di dire qualcosa di personale in maniera figa.

  •  Raccontateci la nascita del mixtape e la sua evoluzione

    Il tape è nato quasi spontaneo, abbiamo iniziato a registrare a manetta senza porci obbiettivi e numeri, ci siamo ritrovati con queste 9 tracce che ci suonavano mega bene e abbiamo deciso di racchiuderle in questo tape, “30 Denari” per l’appunto.

  • Cosa volete portare di vostro e di nuovo con la vostra musica?

    Cerchiamo sempre di avere suoni piú personali possibili, penso che ad orecchio il nostro sound vada un po’ fuori da ciò che sta andando in questo momento. Magari anche sembrando un attimo fuori dal coro, ma ci interessa davvero poco. Per noi è molto importante la scrittura e il cercare di trasmettere qualcosa, in modo da farti conoscere in tutto e per tutto.

  • La traccia più particolare del progetto e quella più sofferta

    Non pensiamo ci siano tracce particolari nel tape, sono tutte tracce con un loro mood e una loro storia, forse uno dei brani che ci ha sorpreso di piú é stata proprio “Ponzio Pilato” (di cui è uscito il video), nonostante l’avessimo registrata mesi e mesi fa non ci ha mai stancato. Il riscontro una volta uscita è stato molto positivo. Per il resto ci sono tracce molto personali come “Iceberg“, che probabilmente sono quelle tracce che ti vengono fuori una volta ogni tot per quanto siano personali, ma non pensiamo ci siano tracce sofferte, il tutto é venuto fuori molto spontaneamente

  • Ci saranno nuovi video?

    Si, stiamo già pensando al nuovo video, sarà una cazzo di bomba.