Nella scena Hip Hop italiana ci sono artisti e generi ormai per tutti i gusti. Questa premessa arriva però fino ad un certo punto, spesso si rischia infatti di ascoltare molti pezzi e molti rapper che suonano simili, fin troppo. Un’enorme eccezione è sicuramente l’R&B, la Trap Soul e tutte quelle sfumature che stanno prendendo timidamente piede in Italia. A tal proposito c’è un artista a Roma che si sta spingendo veramente oltre, proponendo un sound e un immaginario che, fino a poco tempo fa, sembrava tabù. Un artista sopra le righe, provocatorio, playboy e incredibilmente accattivante. Ecco a voi l’HHT x 5: Zame.

    • Il tuo è un concept inedito in Italia, cosa ti ha portato a sviluppare questa proposta musicale?

      Solo l’amore per l’R&B e la ricerca di un sound originale affiancato da una immagine unica.

    • Cosa uscirà di Zame prossimamente?

      Prossimamente usciranno molti singoli che descriveranno le varie sfaccettature di Zame e soprattutto di Marzio. L’obiettivo è presentarmi in maniera trasparente, senza filtri.

    • Come vivi la scena hip hop della tua città?

      Nella mia città si vive molto di concorrenza e purtroppo ci sono molti ragazzi appannati dalla competizione.
      Io fortunatamente vivo questa musica come un viaggio, affrontando miliardi di situazioni e temperando il mio carattere di passo in passo.
      Francamente, mi sposterò da Roma, molta ottusità, molti pregiudizi, poco movimento per quanto riguarda la scena Hip Hop.

    • Con chi vorresti collaborare di artista italiano e straniero un giorno?

      Italiano non so dirti, per il genere che faccio sarebbe interessante mixare stili con mille artisti.
      Per quanto riguarda l’estero ci spostiamo in Sud Korea, collaborare con Taeyang sarebbe un traguardo maestoso.

    • Cosa pensi di portare alla scena hip hop italiana quest’anno?

      Umilmente parlando, in questa scena porterò un immaginario innovativo, con i suoi pregi e i suoi difetti, illustrerò tutto ciò di cui mi sono innamorato del mondo dell’R&B. Tenetevi pronti, a momenti uscirà “Strawberry Coco“.