Ntò – Pe T’Avè (Feat. Cristiana Dell’Anna) [video]

N esce oggi con “Pe T’avè”, canzone uscita sul suo canale YouTube ed estratta da “Rinascimento”, progetto che pezzo dopo pezzo sta prendendo una sua forma. Ntò è nel pieno del suo rinascimento, dopo un breve periodo distante dal microfono sta per tornare con una disco che potrebbe farlo riemerge totalmente da quel poco di ombra che si era avvolta attorno a lui. Le sonorità sentite fin ad ora, spaziano tra svariati mood e svariate tematiche, dalla canzone per il quartiere e per le origini a quello d’amore ricco di sentimento.

“Pe T’avè” è un pezzo che rientra a pieno nella parte di produzione più sentimentale e più emozionante dell’artista che riesce a rendere chiari certi argomenti senza mai sfociare nel banale. Ntò che da sempre alterna pezzi in dialetto a pezzi in italiano, dimostrando in entrambi l’immensa tecnica, decide oggi di dedicarsi al dialetto campano donando così al brano un sapore molto più personale. La particolarità dell’utilizzo del dialetto è la musicalità delle parole che si intrecciano tra loro, che spesso non possiamo avere utilizzando la nostra lingua. Oltre a questo, il dialetto rende il flow e le metriche modellabili e quindi molto particolari. Ntò sembra un poeta, riesce a dare un ritmo armonioso ad ogni barra che sembra legarsi con quella precedente, in una catena di rime baciate e non.

Il rapper rincara la dose con un testo ricco di immagini romantiche, scene di una coppia innamorata. Cristiana Dell’Anna grazie alla sua voce limpida riesce a dare un contributo molto importante durante il pezzo, sopratutto nel finale quando entrambi recitano gli ultimi versi insieme. I due si fondono nel pezzo, riuscendo a creare un vortice di parole, lo stesso vortice che colpisce due innamorati presi dell’emozioni.
Un video davvero azzeccato quello in cui il rapper si improvvisa regista riuscendo a risultare un ottimo artista in ogni campo. Il video ha dei tempi davvero ben strutturati, tra immagini che passano veloce ed altre molto lentamente, ti fanno immaginare i sapori e gli odori di quei momenti. Il tutto per merito dei meravigliosi posti ripresi da Undici Empire che riesce a montare un cortometraggio degno di nota.

Ntò si dimostra ancora una volta uno dei pionieri di questo genere da sempre, in grado di stupire ancora il proprio pubblico con lampi di originalità e progetti sempre freschi. “Pe T’Avè” è una poesia messa su musica capace di far sognare l’ascoltatore; aspettando quindi “Rinascimento” non ci resta che farci trasportare in questo dolce sonno.