È disponibile su Spotify “Non ci vedi mai”, il nuovo singolo della RRR Mob. La crew lanciata da Laioung vive un momento particolare, dove non mancano critiche e frecciatine, ma come sempre hanno scelto di far parlare la musica. Per l’occasione è presente anche Luchè, super ospite che contribuisce ad alzare il livello del pezzo.

“Non ci vedi mai” porta con sé quel senso di rivalsa tipico di questa crew, che tra sofferenze e viaggi immensi, si è fatta spazio nella scena italiana. Tanti sono i riferimenti al passato ed alle storie dei vari componenti, come tanta è la rabbia che trapela dalle loro punchlines. Non ha caso il brano dura sei minuti, visti i molti i sassolini nelle scarpe. Il mood del brano si sposa perfettamente con l’immaginario di Luchè, un altro che per ottenere il rispetto di cui gode oggi, ha dovuto faticare e mandare giù bocconi amari. La sua strofa ne dimostra l’elevata caratura, esaltando la sua capacità di scrittura ed il suo flow.

The RRR Mob dà ancora una volta prova di saperci fare, mostrandosi più agguerrita che mai. “Non ci vedi mai” è l’ultimo dei brani usciti targati Tripla R. Prima erano stati pubblicati i vari “Don’t call me”, “Flus 2”, “Con la mia gang” e “Wooh”, a formare un bell’insieme di singoli che profuma di album. Se così fosse, considerando anche il tape Amici Miei”, ci sarebbe un ritorno agli album di gruppo come non si vedeva da tempo nella scena.