Yung Kali, membro della BPR SQVAD, è uscito su Spotify con il suo primo progetto solista: “Ade”. L’album è molto ricco ed al suo interno, oltre che a molte collaborazioni, ci sono spunti interessanti e diverse allegorie. Yung Kali è riuscito a creare un prodotto innovativo ed allo stesso tempo molto vario.

L’Ade è l’inferno della mitologia greca e rappresenta quello che è il concept del progetto. Diviso in tre parti diverse (Inferno, Purgatorio e Paradiso), il rapper propone tre fasi dell’album a ricostruire il percorso della “Divina Commedia”. Possiamo percepire questa fasi sentendo la musicalità delle Intro e delle canzoni che vanno a riempire questi tre scalgioni: la prima parte è molto cupa e pian piano si sentono melodie sempre più chill. Un’ascesa continua quella di Kali, che ci trasporta in questo viaggio come Dante ci porta nei suoi 100 canti e ci accompagna con vari aiutanti.
Il rapper come personaggi secondari ha scelto Mago Del Blocco e Sick LukeBPR SQVAD, Pyrex e The Slight.

Yung Kali al contrario di Dante non sviene nei momenti di difficoltà, ma grazie alle sue barre e a quelle degli amici che collaborano con lui crea un progetto degno di nota.
La BPR e Kali sta schiacciando sul pedale dell’acceleratore da un pezzo, il 2018 riserverà, sicuramente, a loro ed agli ascoltatori, grandi sorprese.