Lo scorso 13 Aprile è uscito “Bless Yo Trap”, il nuovo progetto di Smokepurpp. Pubblicato in coppia col producer canadese Murda Beatz, il disco segna il ritorno di Purpp a sei mesi di distanza da “Deadstar”, tape d’esordio del rapper di Miami. Il progetto si presenta al pubblico con una tracklist da undici brani, arricchita dalle collaborazioni di Lil Yachty, Offset e A$AP Ferg.

Smokepurpp è uno dei tanti figli della Soundcloud’s generation, quella wave tutta americana da cui sono venuti fuori nomi come Lil Pump e Tentacion. È stato proprio Purpp ad incoraggiare il rapper di “Gucci Gang” a prendere in mano il mic, essendo i due molto amici. Entrambi del South Florida, Purpp e Pump hanno collaborato insieme più volte, vedi i brani “Elementary” e “OK”, quest’ultima estratta da “Deadstar”.

Lo stesso Smokepurpp ha definito “Bless Yo Trap” come il continuo di “Deadstar”, tant’è che al suo interno ritroviamo quel tipico clima tetro e cupo che tanto aveva contraddistinto il suo tape d’esordio. Lo dimostrano tracce come “123”, pezzo che ha anticipato il progetto assieme a “Do Not Disturb” e “Pray”, anche quest’ultime due belle trappate dal basso bollente. Non solo brani mood funerale, a mo’ di bara nella copertina di “Deadstar”, ma anche singoli dolci e musicali. Il rapper di Miami in “Bless Yo Trap” ha cacciato pezzi come “Bumbblebee” e sopratutto “Ways”, dove traccia delle belle linee melodiche tutte da canticchiare sotto la doccia.

A curare l’intero sound del tape è stato Murda Beatz, uno dei producer più hyppati del momento. Il ragazzo canadese ha prodotto la recente hit “Motorsport” dei Migos ed ha messo la sua firma in tante delle hit planetarie circolate questi mesi, come quelle con Travis Scott e Drake. Proprio con il rapper di “God’s plan”Chef Murda ha rilasciato la nuovissima traccia “Nice for what”.

In pieno stile Soundcloud, il progetto è stato droppato a sorpresa la notte di Venerdì 13, servito al pubblico come il piatto da gustarsi nelle settimane a seguire. Un piatto che conferma il perfetto stato di salute di Purpp e Murda, in un 2018 che si prospetta più che positivo per entrambi.

Il tape è una pillola da mandar giù tutta d’un sorso, una mini playlist da pomparsi sul treno quando vuoi spaziare dal pezzo col drop potente, a quello canticchiabile. Del resto, pur avendo una tracklist da undici pezzi, la sua durata è di circa 20 minuti. Adesso metti le cuffie e sparati la nuova sperimentazione di Purpp e Murda“Bless Yo Trap”.

By Samuele Chiusano

Segui HipHopTender su FacebookInstagram Youtube.