Parlando della crescita del Rap italiano abbiamo spesso e volentieri preso come riferimento la scena statunitense, da decenni precorritrice di tendenze, sound e iniziative. Recentemente il divario si è un po’ assottigliato, non è un caso infatti siano uscite anche le prime collaborazioni Italia-USA, ci sono tuttavia differenze che restano ancora sostanziali. Tra queste l’uso di SoundCloud è una delle più evidenti, con il pubblico italiano che solo recentemente sta aprendo gli occhi sulla piattaforma svedese.

In molti hanno infatti storto il naso quando Side, fresco di uscita dalla Dark, decise di pubblicare il suo primo singolo solista “Medicine” su SoundCloud. In realtà, dietro questa insolita scelta si cela un sottobosco di artisti che usa la piattaforma con costanza, droppando la propria musica con una produttività notevole.

Si può dire a tutti gli effetti che piano piano si sta formando la prima scena italiana del SoundCloud Rap, una specie di Underground 2.0 dell’Hip Hop made in Italy. Al pari d’oltreoceano anche nello stivale questo movimento si contraddistingue per suoni sperimentali e non prettamente convenzionali. Dominano infatti sound cupi ricchi in bassi, il più delle volte distorti, il tutto con testi volutamente martellanti e ripetitivi. Non solo, perché c’è anche chi preferisce rifarsi ad una wave più colorata, segnata da suoni vaporosi e celestiali. Ad ogni modo sono entrambe alternative alla Trap che comunemente si trova sulle altre piattaforme di streaming.

Tra gli esponenti maggiori di questa scena troviamo il collettivo romano FUCKYOURCLIQUE, che insieme a Radical ha recentemente organizzato un evento con alcune delle personalità più apprezzate del movimento italiano SoundCloud. Dalla Blitz GangSpender, passando per Lil RumoreTodd Sweeney e ancora InsvnexvxKid Hakku Lil Frostee, tutti si sono esibiti live agli Ex Magazzini a Roma in occasione del FUCKYOURPARTY. Con loro hanno performato anche tanti altri nomi provenienti un po’ da tutta la penisola, vedi Luke Lecomte Yung Friman, una dimostrazione di come questo movimento abbia contagiato un po’ tutta Italia, pur conservando come snodo principale Roma.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Vi è piaciuto questo FUCKYOURPARTY?

Un post condiviso da FUCKYOURPARTY® (@fckyourparty) in data:

Si è trattato di una serata dalla netta importanza, utile per consolidare i rapporti tra gli artisti di un movimento che è pronto a ritagliarsi la propria fetta di pubblico. Seppur ancora sconosciuti all’ascoltatore medio, alcuni di loro collezionano già numeri non indifferenti, aggirandosi attorno alle 50-100mila riproduzioni a traccia, chi più chi meno. Si va così a delineare una sceneggiatura già vista negli States, dove questa piattaforma è stata trampolino di lancio per artisti del calibro di Lil Pump e XXXTentacion.

Non che la storia debba ripetersi anche in Italia, ma in una scena sempre più satura di nuove proposte, la sperimentazione del SoundCloud Rap italiano è un’alternativa da tenere d’occhio. Presto potremo assaporare alcuni di questi nuovi talenti in esclusiva sul nostro canale Youtube e allora ne sapremo di più su una scena sempre più in rampa di lancio.

PS: iscriviti al nostro canale Youtube e segnati sul calendario la data 18 Ottobre.

By Samuele Chiusano

Segui HipHopTender su Facebook Instagram.