Lo scorso Venerdì è uscito un album molto atteso dal settore e dagli appassionati di Rap italiano. “Ninja Gaiden” è l’esordio solista di Lele Blade dopo il fortunato exploit con Le Scimmie nel 2016. Dopo l’uscita, sempre quest’anno, del progetto individuale del “gemello diverso” Vale Lambo, in molti si chiedevano quando e come sarebbe arrivato il momento di Lele. Entrambi sono tra le realtà più talentuose del panorama e se “Angelo” lo aveva già messo in chiaro, “Ninja Gaiden” lo conferma mettendo i puntini sulle i.

Un progetto quello dell’artista Dogozilla curato nei minimi dettagli, figlio di una forte ispirazione, svariate influenze e la saggia direzione artistica del guru Don Joe. Un album compatto, coinvolgente e amabile allo stesso tempo, che non appesantisce piuttosto delizia con esperimenti degni di nota. Una menzione particolare va alle produzioni del giovane genio Yung Snapp (capace di lasciare anche una strofa in “Bentley”) e ai feat dei concittadini MV Killa, Geolier e CoCo. Napoli è la nuova Atlanta e non ci stancheremo mai di dirlo.

Ascolta “Ninja Gaiden” su Spotify se non lo hai ancora fatto e segui la nostra playlist HHT RADIO, all’interno troverai i brani “Camo”, “Sosa” e “Vincere”.

Segui HipHopTender su FacebookInstagram Youtube.