Il Rap napoletano, insieme a quello romano, è tra i più vivi e propositivi d’Italia negli ultimi due anni e questo lo abbiamo già detto più volte. Ma chi sono i nuovi “cavalli pazzi” della scena partenopea? Se negli scorsi mesi abbiamo parlato di un Samurai Jay in costante crescita e di un Geolier rivelazione anche a livello nazionale, oggi non possiamo non nominare quello che da molti viene definito come un enfant prodige della terra dei Co’Sang: Hosawa.

Il rapper mezzo sudamericano, oltre alla giovane età, ha dalla sua parte un’attitudine e un flow veramente potenti. Con “Bandolero”, uscita 9 mesi fa, ci eravamo accorti di lui capendo da subito il potenziale e le intenzioni del ragazzo (la traccia venne poi remixata da Nerone in “Hyper 2”). “Nafta Freestyle” uscita due mesi dopo non fece altro che gettare benzina sulla fiamma dell’interesse, mostrando stavolta una rabbia feroce quanto ammaliante. Hosawa spittava veleno come un maledetto e quello era solo l’antipasto.

La devastante “W3LO” è probabilmente il pugno sul tavolo della scena napoletana e non, la traccia trasuda voglia di riuscire, di riscattarsi, a tratti grida questa volontà.

Paga con la visa ‘sta roba
Avvisa in zona
Shakallo non farà la fame dentro un McDonald’s
La metà di queste rockstar
Piange come da Maria a “C’è posta”
Io gli rompo il culo senza farlo apposta

Gua”, il penultimo singolo ad ora, conferma quanto di buono fatto fino a quel momento addirittura buttando l’amo verso una certa sperimentazione, a livello di atmosfera e di costruzione del brano, che lascia ben sperare per quella che è la creatività e la vena artistica del ragazzo.

Napoli è più in forma che mai, e il merito è anche di artisti come Hosawa, Samurai Jay, Christian Revo, tutti giovani, coraggiosi e pieni di idee.
Non dormire, il futuro è adesso.
Trovi “Matando”, il nuovo singolo di Hosawa, nella nostra playlist su SpotifyHHT RADIO” insieme agli ultimi brani di Samurai Jay e Revo. Go check it!

Segui HipHopTender su Facebook, Instagram e Youtube

By HHT