Torna ad aggiornarsi la nostra playlist Spotify dedicata alla scena Hip Hop italiana. Dai grandi successi alle giovani nuove proposte, nell’HHT RADIO mettiamo tutto quello che viene ascoltato (e approvato) dal team HipHopTender durante la settimana. Tra le varie nuove entrate nella playlist troviamo Gallagher che insieme a Traffik con la sua “Magma Vulcano” ha consacrato l’ingresso in Honiro Label. La traccia è una hit, poco da dire, le strofe quanto il ritornello sono un manifesto dello stile e dell’attitudine di uno degli artisti più chiacchierati dell’anno.

“Peppe Zanotti, te guarda i miei occhi (vai)
C’ho il logo dell’Euro, woah
Bricks nello zaino (mattoni)
Infrarossi sul chopstick
Gallagher, Traffik, siamo i nuovi mostri”



Radical
è un artista di cui abbiamo già parlato in occasione dell’articolo sulla scena SoundCloud italiana. Artista intrigante e dalle mille influenze, il rapper romano è capace di fare tutto quello che non ti aspetti, che sia in italiano o in inglese, Radical rappresenta insieme ad altri l’avanguardia della new wave italiana. “Bizness” è una delle sue tracce più potenti e recenti, geniale nella sua semplicità. Ascoltala se hai voglia di drippare.

“Troppi Pew, pew, pew sembra un thriller
Fumo back, non passarmi quello swisher, ay
Troppo fat sembra un kinder
Young kids sul mio dick senza tinder”

“Bull Boys Remix” appartiene invece a quello stravagante progetto che è “Tadan” di G. bit, un EP in cui il rapper di “Ehiii” riprende e aggiunge una strofa su 4 tracce edite di artisti emergenti che lo hanno colpito. Fiks è uno di questi e non poteva non esserlo, la sua “Bull Boys” è un mezzo capolavoro che trasuda sofferenza e consapevolezza. Assolutamente da ascoltare, e se non lo seguite su Instagram fatelo subito. #DAGHE

“Ho già finito un altro blister
Sono troppo fatto
No, non sono triste
Tu no che non c’entri niente
Mai stato sobrio in mezzo a ‘sta gente”

Oltre a loro, ci sono molti altri pezzi interessanti nell’HHT RADIO, seguila e metti “ascolto in shuffle”!