Il repackaging musicale, nonché il riproporre un album in una sua seconda versione estesa (o in una sorta di “pacchetto bonus” di tracce), è una delle trovate più apprezzate al giorno d’oggi. Del resto nel suo essere semplice è un espediente anche completo ed efficace: l’artista rilascia nuova musica e tiene alto l’hype, il pubblico ha nuovi brani da ascoltare e dal punto di vista del marketing c’è tutto di guadagnato. Insomma, nessuno resta a piedi.

Dopo un 2018 mai così prolifico per il Rap italiano, con mesi che hanno visto uscire anche 5 album di punta nell’arco di 30 giorni, era logico aspettarsi un Natale all’insegna di deluxe e reloaded edition, extended version e così via. Ecco allora un resoconto di tutti i repack in uscita nelle prossime settimane.

IL 7 Dicembre uscirà Popstar, versione reloaded di Rockstar di Sfera EbbastaIl più atteso è sicuramente Sfera Ebbasta, che switcha da Rockstar a Popstar e torna nei negozi di dischi con una nuova versione del suo ultimo album record. In uscita il prossimo 7 Dicembre, proprio in occasione del compleanno dell’artista milanese, il rapper di “Cupido” è pronto a ribadire il suo status nella scena italiana e sopratutto a continuare il percorso internazionale intrapreso. Dopo la collaborazione con Lil Baby, Rich The Kid e Moneybagg in “Pablo Remix”, si vocifera che in “Popstar” Sfera abbia ospitato il rapper di Atlanta Hoodrich Pablo Juan e niente meno che Bad Bunny.

C’è tanta curiosità anche attorno alla deluxe edition di “20”, album di debutto di Capo Plaza. Dopo aver fatto il pieno di platini, il rapper salernitano torna in campo con quattro brani inediti, tra cui figura la collaborazione di Ninho. Nuovo big della scena francese, il rapper aveva già collaborato con Plaza in occasione del video di “Fendi”. Manca ancora una data di rilascio, ma l’impressione è che non ci sarà da attendere molto prima di scoprirla.

Capo Plaza annuncia 20 Deluxe, dentro anche il rapper francese NinhoAnche Vegas Jones ha pronta una bella sorpresa per i fans. Il 23 Novembre uscirà infatti “Bellaria: Gran Turismo”, nuova versione del suo ultimo album ufficiale. Composta da sette tracce, il progetto è stato anticipato stanotte dal singolo estratto “Pelle d’oca” e stando a quanto annunciato dal rapper di Cinisello, al suo interno ci saranno anche vari featuring. La settimana successiva sarà invece il turno di Carl Brave, che dopo “Notti Brave” ha dato appuntamento a tutti il 30 Novembre per un “After” con sette nuovi singoli. Il primo estratto del disco è uscito questa notte e vede la collaborazione di Max Gazzè, mentre per quanto riguarda i sei brani restanti non è ancora stato svelato nulla.

Oltre a queste quattro riedizioni, tutte già annunciate ufficialmente, ci sono poi vari rumors su alcuni repack in cantiere ancora da svelare. C’è chi parla infatti di una seconda versione di “Kanaglia”, con “Nuvola” in feat con Side che confermerebbe questa ipotesi.

In questa fine del 2018 ci sarà quindi da divertirsi per gli appassionati di Hip Hop. Da anni la realtà del repack si è affermata anche nello stivale e sta strappando consensi in lungo e largo. Oltre ad essere un piacere per i fans, questo artificio è un mezzo importante anche per gli artisti, che possono perfezionare i propri album e mettere così i puntini sulle i nei loro progetti. In questo senso il 2018 è stato un anno storico, dopo averci regalato una carrellata di album di livello, per fine anno ci ha anche riservato i fuochi d’artificio: Sfera, Plaza, Vegas e Carl Brave sono pronti a sparare le proprie cartucce e far divertire ancora un po’ il pubblico.

By Samuele Chiusano

Segui HipHopTender su FacebookInstagram Youtube.