Uno dei nuovi nomi caldi nell’ultimo periodo è quello del L’Elfo. Si parla di un rapper siciliano che ha tutte le carte in regola per ritagliarsi uno spazio importante nella Serie A. Si tratta sicuramente di un nome di spicco nel sud Italia, che sta provando con prepotenza ad oltrepassare i confini della propria regione e ad espandere il proprio pubblico cercando di arrivare fino a Milano: la capitale del Rap del nostro paese.

L’Elfo con “Gipsy Prince”, album pubblicato pochi giorni fa, colma un percorso che negli ultimi anni gli ha procurato grande visibilità e i consensi dell’ambiente, permettendogli di superare il milione di views su YouTube e raggiungere migliaia di streaming sulle varie piattaforme digitali.
Dopo le collaborazioni degli ultimi tempi con diversi nomi di spicco come Vacca, Nerone e Pepito Rella, troviamo nell’ultimo album i featuring di MadMan, Inoki Ness, Egreen e MRB, che ne sanciscono l’ascesa.

Il rapper catanese affronta con grande personalità diverse tematiche, raccontando attraverso le sue esperienze tutte le sfumature della città che lo ha visto crescere, dimostrando un forte spirito di appartenenza per la propria terra. Potrebbe essere considerata emblema di ciò la traccia “Carusi do sud” in cui è presente l’alternanza dialetto catanese – italiano, con cui l’artista siculo rafforza il cosiddetto “attaccamento alla maglia”.

L’Elfo nell’ultimo album ha dimostrato di essere uno dei talenti migliori del sud Italia e di avere stile da vendere, si tratta quindi di un personaggio dall’immagine forte che con molta probabilità porterà in alto il suo nome e la sua città.
Il treno di nome “L’Elfo”, che da Catania ha come destinazione finale Milano, è partito. Ora staremo a vedere se riuscirà a raggiungere il capolinea.

By Giuseppe Pugliese

Segui HipHopTender su FacebookInstagram Youtube.