Theo Rem e JR Lillo fuori con “Bohème-1”: ecco chi sono i due artisti genovesi

Insieme all'uscita dell'esclusiva di Theo Rem e JR Lillo con "Bhoème-1", abbiamo fatto qualche domande ai due giovani artisti genovesi

Il collettivo musicale Radical è composto da Theo Rem, Jr Lillo e il produttore Blashish, nati a Genova tra il 1995 e il 1996. Theo Rem & Jr Lillo iniziano con il nome di “Doppio Calibro 21” poi di “Radici Urbane” con Luca Ottonello. Dopo lo scioglimento del 2017 arrivano alla definitiva forma di Radical Click insieme al produttore Blashish, proveniente dal Punk Rock.
L’unione crea “Paparuda”, progetto di Theo Rem sulle strumentali di Blashish. Nel 2019 con il brano “Goya” e la serie di video “Bohème” che accompagnano il pubblico verso l’uscita del disco. “Bohème -1” è l’ultimo capitolo di questa serie prima dell’album ed è fuori in esclusiva sul nostro canale YouTube.

Per l’occasione gli abbiamo fatto delle domande:

  • Qual è stato il processo creativo di “Bohème -1”?

    “Boheme -1” fa parte di “Aspettando Boheme”. Che consiste in un EP di 5 freestyle volti ad anticipare il disco della Radical “Bohème”.

  • Come sono andate le riprese del video?

    Bene. Abbiamo trascinato il videomaker dal letto e ci siam presi bene. I video nascono da una concezione spontanea, cosi come le tracce, non abbiamo puntato tanto sulla qualità delle riprese, ma sul creare uno stampo riconoscibile per tutti i video dell’EP.

  • Come avete conosciuto Blashish?

    L’ incontro con Blashish, classe 95, produttore con carriera parallela Punk/Rock, avvenne tra i cortili del liceo artistico di Genova, frequentato anche da Theo Rem. Fin da subito abbiamo creato un buon feeling, che ci ha portato a organizzare diverse serate insieme Punk/Rap. Fino ad arrivare a un lungo periodo di produzione nel 2018 che portò alla creazione di “Bohème”.

  • Quali sono le vostre influenze principali?

    Diciamo che musicalmente ci piace un po’ tutto. Come gruppo non ci siamo mai soffermati su una corrente ben precisa. Si ascolta di tutto, dal Rock al Jazz, dal Punk alla musica classica. Nonostante tutto siamo cresciuti ascoltando Rap e legandoci al mondo della west coast, l’immaginario del Wu Tang Clan e l’attitudine dei grandi nomi. Ci influenza parecchio l’approccio alla musica di parecchi rapper come Asap Rocky, Kendrick Lamar, Slowthai, Rage Against The Machine.

  • Un artista uscito sul nostro canale con cui fareste una hit e perchè

    Ci son tanti nomi caldi ma sicuramente uno con cui faremo un pezzo è Grinta. È uno di quei tipici bravi ragazzi come noi. Abbiamo già avuto la possibilità di conoscerci tramite Theo Rem. Potete anche trovare un pezzo insieme.

  • Come avete conosciuto HipHopTender?

    Tramite amici e conoscenti di Sampierdarena che sono usciti sul vostro canale.

  • Cosa dobbiamo aspettarci dal vostro album? Quanto e come ci avete lavorato?

    Di tutto e di più. Al punto che ha già un album sequel chiamato “Bohémiens”.
    Le sonorità le giudicherete voi.
    “Bohème” è un disco, a nostro parere, abbastanza completo; che tratta più tematiche (sia musicali che letterarie) mantenendo una coerenza sui contenuti.
    I tempi in cui viviamo soffrono di un decadentismo e un pessimismo unico. L’accanimento verso la tecnologia e la malcuranza dei problemi reali ci hanno resi nichilisti e anarchici. In questo mare di confusione ci chiudiamo in case a bere vini e fumare, facendo scivolar via per un momento i dispiaceri, e sfogando i nostri demoni nell’arte.
    Queste motivazioni ci hanno portato ad eleggerci la Bohème di Sampi, si vous plais.

Iscriviti al canale YouTube HIPHOPTENDER per non perderti i prossimi video!