Chi è Massimo Pericolo, il rapper di cui tutti parlano

Uscito a fine gennaio con il video di “7 Miliardi”, Massimo Pericolo ha sconvolto mezza Italia. Un nome su cui pochi avevano messo l’attenzione prima, anche se il suo talento si era mostrato concreto già con brani come “Cella Senza Cesso” e “Totoro”, passati relativamente in sordina.

Si è iniziato a parlare del giovane rapper di Brebbia con la sua performance a Radio Raheem, a novembre del 2018. Ospitato da Phra Croockers aveva rappato live quella che sarebbe diventata la sua prima grande hit: 7 Miliardi.

Come dichiarato nell’intervista di Noisey, Pericolo rappava già da diversi anni con un altro nome d’arte, registrando anche un brano con Nerone. L’arresto ha poi stoppato la carriera sul nascere.

Una volta tornato libero il rapper torna sulla scena con il nome di Massimo Pericolo e pubblica il video di “Baklava”. Con l’uscita poi di brani come “Cella Senza Cesso”, “Miss” e “Totoro” si distingue per una scrittura consapevole e passionale che lo rende agli occhi dei più attenti un grande talento ancora non del tutto espresso.

Nel 2018 firma con Pluggers ma sarà ad inizio del 2019 il momento di maggiore esposizione. Il 23 gennaio infatti esce il video di “7 Miliardi” che spacca internet.
Il brano prodotto da Croockers e Nic Sarno è travolgente ed esplode su YouTube con i suoi contenuti espliciti, sia nel video che nel testo della canzone.

Il singolo viene immediatamente riconosciuto dal settore come una delle cose più originali e potenti uscite negli ultimi tempi. I riflettori si accendono sul ragazzo di Varese che nelle settimane successive compare anche sul palco con Inoki, rappando la sua hit sul beatbox dello storico artista bolognese.

A marzo si esibisce anche in occasione del concerto di Ketama al Fabrique di Milano e la folla va in delirio. Come dichiarato a Noisey tra le sue influenze principali troviamo l’Achille Lauro di “Barabba” e “Young Crazy EP”. Ma anche il Tedua di “Aspettando OC” e Marracash.

Il 5 Marzo è uscito il video di “Sabbie D’Oro”, caricato originariamente ad agosto del 2018 e poi eliminato per essere rimesso online nel momento giusto. Il brano conferma le aspettative sul rapper, che dimostra con un brano diverso dal precedente, di avere un enorme potenziale.

Il video, che riprende Massimo Pericolo ed un amico giocare con delle armi in un lago, omaggia sul finale anche il film “Gomorra”.
In molti puntano su di lui come prossimo nome ad esplodere nella scena. Voi che ne pensate? Dove può arrivare Massimo Pericolo?

Scrivetecelo nei commenti e lasciate un like. Iscrivitevi al canale per non perdervi i prossimi video!

Segui HipHopTender su FacebookInstagram Youtube