Esce oggi per Urbana Label, con distribuzione Sony Music, “40” il primo album di Quentin40. Il rapper romano classe ’95, originario di Acilia, esordisce con il suo atteso album ufficiale dopo due anni di grandi aspettative da parte del settore e del pubblico. I più attenti avevano visto nel ragazzo un grande talento già nel 2017 quando con “Thoiry” cambiò le regole del Rap Game italiano. Quella traccia venne remixata dal più noto Achille Lauro che insieme a Gemitaiz portò il nome di Quentin sulla bocca di tutta Italia. Da quel momento in avanti l’attesa nei confronti della nuova musica del giovane talento si fa sempre più pressante.

Tutta la scena si aspetta molto da lui e Q40 non delude mai le aspettative: “Luna Piè”, “Giovane1”, “Scusa Ma”, “Fahrenheit”, “Giovan8”, “Se ne va” insieme a Fibra e poi “Tiki Taka”, il rapper non sbaglia un colpo e spiazza continuamente chi vuole inserirlo in un box. Due anni di musica, curata e uscita sempre al momento giusto, senza mai una manovra di marketing o un dissing, solo musica. È questo che la gente voleva da lui ed è questo che arriva oggi, un album di 13 tracce dalle futuristiche sonorità di Dr. Cream e pieno della vita del rapper. Un disco personale, dinamico e sperimentale, tutto quello che si può chiedere ad un artista di spessore.

Notevole anche l’evento di martedì scorso per le vie di Milano, dove camminando insieme al rapper e a 40 fan (che avevano pre-salvato l’album su Spotify) abbiamo ascoltato in anteprima il disco in “silent walk” fino ad arrivare al “giardinetto” in cui si è esibito in un esclusivo e intimo live. Un evento organizzato da Guna e Urbana Label in collaborazione con Spotify e Silentsystem. Se non lo avete ancora fatto ascoltate “40” il nuovo album di Quentin40, fuori su tutte le piattaforme streaming.

Segui HipHopTender su FacebookInstagram Youtube