Chi è Loge: il rapper della Doraemon Gang tra Viareggio e Milano

Fuori con il video di “T.I.T” in esclusiva sul nostro canale YouTube

Loge è un rapper toscano classe 1994. A 18 anni si trasferisce da Viareggio a Milano dove prosegue il suo percorso come rapper. Lì diventa affiliato Doraemon Gang dove conosce Vacca, con cui collaborerà nei brani “Fuori di Me” e “Verità”. Nel 2018 pubblica l’album “Cleanica”. Nel nuovo anno esce con i brani “Cappio” e “Shut Up” che continuano il suo percorso di maturazione. “T.I.T” (Testa in Tour) è il suo nuovo singolo, prodotto da Sk8 Beatz, fuori ora sul nostro canale YouTube.
Per l’occasione gli abbiamo fatto alcune domande.

  • Ciao Loge, come ti sei appassionato al Rap?

    Ciao Ragazzi, diciamo che per me la musica è sempre stata una priorità.
    A 13 anni sono rimasto folgorato dal Rap italiano e senza perdere tempo ho provato subito a scrivere i primi testi.

  • Quando ti sei trasferito a Milano? Quali sono le differenze con la Toscana?

    Mi sono trasferito a Milano appena compiuti i 18 anni, ripensandoci è stata una follia. Non avevo una base economica ne una dimora stabile, ma la voglia di far evolvere la mia musica era troppa.
    In Toscana si vive sicuramente molto più rilassati, anni fa non c’era un gran movimento intorno al Rap ma adesso noto che le cose stanno cambiando, anche grazie a voi di HHT.

  • Qual è stato il processo creativo di “T.I.T.”? Come è nato il pezzo?

    “T.I.T” è nata un pomeriggio in studio in maniera super naturale. Basta qualche canna, un beat di Sk8 e tutto va da sè.

  • Come sono andate le riprese del video?

    Giorno delle riprese non abbiamo fatto altro che recuperare una tuta da lavoro, qualche attrezzo e una Tv vintage da distruggere. Tutto totalmente no sense, era quello che volevo, il regista Alberto Pioli ha interpretato benissimo il nulla cosmico che avevo nel cervello quel giorno.

  • Come hai conosciuto Vacca e la Doraemon Gang?

    Sono sempre stato un grande fan di Vacca, ai tempi di Myspace lo tartassavo di messaggi e cercavo di farmi dare consigli, mi sono fatto un sacco di serate sotto al palco sperando di poter collaborare con lui un giorno. Una volta trasferito a Milano ho avuto la grande fortuna di passare parecchio tempo insieme ad Ale, siamo stati praticamente vicini di casa per un periodo e li si è instaurato un rapporto di fratellanza.
    Parlare con lui per me è come parlare con un parente e ha influito veramente tanto nella mia crescita artistica ma soprattutto personale. Doraemon Gang è la mia famiglia.

  • Quali sono le tue influenze principali?

    Le mie influenze sono abbastanza particolari e passano da Marilyn Manson a Vasco Rossi, oppure dai Limp Bizkit ai Bluvertigo. Diciamo che la musica suonata mi trasmette quel qualcosa in più, negli ultimi anni il Rap mi sta annoiando parecchio.

  • Hai delle collaborazioni in cantiere?

    Ho tanta musica in cantiere, collaborazioni ce ne saranno senza dubbio ma per adesso non dico altro.

  • Cosa dobbiamo aspettarci dal tuo 2019?

    Per il 2019 aspettatevi di sentire tutta la musica di cui vi parlavo nella domanda precedente, sicuramente riuscirete a capire meglio chi sono e quali sono le mie idee.

Segui HipHopTender su FacebookInstagram Youtube Spotify