Fuori “Basta Poco” di KeiKei e Rico Mendossa sul nostro canale

Ecco chi è il canterano della TDS Empire.

KeiKei è un giovane rapper classe 1995. Proveniente da Saluggia (Vercelli) si trasferisce a Torino per concentrarsi sulla musica. Nel 2017 si fa notare con “Fuego freestyle”, “Comodo” e soprattutto “Pibe de Oro” entrando nell’orbita degli artisti emergenti della scena da tenere d’occhio. Nel 2018 pubblica “Seconda Casa”, brano che lo conferma nella cantera di talenti della TDS Empire, la realtà indipendente torinese. “Basta Pocofeat. Rico Mendossa è il nuovo singolo di KeiKei, prodotto da Morea, fuori ora sul canale YouTube HIPHOPTENDER. Per l’occasione, come al solito, gli abbiamo fatto alcune domande.

  • Ciao Kei Kei, come ti sei appassionato a questo genere?

Mi sono appassionato al rap, più in generale alla black music, sin da bambino. Poi più avanti, acquisendo maggiore consapevolezza di ciò che ascoltavo, ho approfondito molto il genere

  • Cosa ne pensi della scena emergente torinese?

Penso che Torino sia in costante crescita, gli artisti che apprezzo di più sono tutto il gruppo Tds, con cui lavoro tutt’ora, Danny Suarez, Beba, Twelvie, ecc

  • Qual è stato il processo creativo di “Basta Poco”? Come è nato il pezzo?

Il pezzo è nato molto spontaneamente. Il featuring con Rico era nell’aria da un po’, avevo in mente di fare un pezzo con una sonorità differente dalle mie abituali e così è nato tutto.

  • Come sono andate le riprese del video?

Per il video avevamo già le idee molto chiare, volevamo qualcosa di impatto e rappresentativo perciò uno street video era l’ideale per il brano.

  • Come vi siete conosciuti tu e Rico Mendossa?

Ci siamo conosciuti perché io ho sempre frequentato il loro studio, già dagli inizi. In più io già avevo ascoltato i loro lavori e li apprezzavo. Quindi, nonostante per la parte tecnica lavorassi direttamente con Poly, ho iniziato a conoscere meglio anche Rico ed è nato un bel rapporto. Lavorativo e non.

  • Quali sono le tue influenze principali?

Ho sempre ascoltato tanto rap italiano, principalmente. Da Fibra a Marracash e i Club Dogo. In particolare loro.

  • Un artista uscito sul canale con cui collaboreresti?

Onestamente non saprei, ma ho visto parecchia gente di talento.

  • Cosa dobbiamo aspettarci dal tuo 2019? A cosa stai lavorando?

Posso dire che sarà un anno fondamentale. Ora come ora sto ragionando a singoli, prima di far uscire un progetto ufficiale, che per il momento ho accantonato un attimo ma arriverà.

Segui HipHopTender su InstagramFacebookYoutubeSpotify e SoundCloud