Dal 2017 si parla di Young Slash come la nuova promessa del Rap genovese. Il giovanissimo artista si distinse con il mixtapeBlack Fury” per poi entrare nell’etichetta di Don Joe, quella Dogozilla Empire famosa per lo scouting di talenti. Nel 2018 pubblica i singoli “Andrà meglio” e “Ricco e povero” che creeranno hype per la sua nuova musica. Quest’anno è partito molto bene con l’EPAstronauta” al cui interno troviamo produzioni di Don Joe, Demo e Joe Vain e i feat di Vegas Jones (nel bangerScarpe Fashion”) e di Kelz Got Juice. Gli abbiamo chiesto di raccontarci il progetto traccia per traccia.

Ho deciso di chiamare il mio EPAstronauta” perché mi piace molto viaggiare sia con la mente che fisicamente. Ci sono molti testi forti da capire e spero che la gente li capisca a pieno. Ho parlato di rivalsa, di amore, di sconfitte e della periferia ma a modo mio, tutto quello che vedono e vivono i miei occhi.
La fama, la tristezza, la povertà ti portano a scrivere determinate cose.
Questo è il mio mondo.

La prima canzone dell’EPEmirati Pt2” è un pezzo a cui tengo moltissimo perché “Emirati Pt1” per chi non l’avesse sentita è stata una delle mie prime partenze musicali! Anno 2015. Questo brano parla di molte difficoltà, del degrado che vivo, delle porte chiuse, degli amici che mi son stati vicino fino ad oggi! “Siamo in basso ma sogniamo gli Emirati”. La speranza per i ragazzi della periferia non morirà mai! Nel blocco siamo tanti ma pochi ne usciranno.

Scarpe Fashioncon Vegas ha un mood che ancora non riesco a definire! Sono contentissimo di come è venuta questa collaborazione è proprio un suond che non avevo mai fatto ma scrivere il tutto è stato così spontaneo! Joe Vain ha fatto un beat assurdo e Vegas è fortissimo! Le nostre due entrate nelle strofe resteranno storiche. Poi con Vegas è una presa bene di continuo solo good vibes gli voglio tanto bene è mio fratello!
Il brano è molto rappato ma cerco sempre di dare il contenuto che la gente vuole sentire o che magari non ha ancora sentito. Nella strofa racconto che voglio i miei fratelli liberi, casa nuova per mia madre a cui ho promesso le stelle, il tutto accompagnato da un ottimo flow.
Joe Vain top beat dell’anno non si discute!

Chiddy Bangè nata dalla mia voglia di collaborare con i rapper americani della mia età! Mesi fa mi arrivò un messaggio su Instagram da KELZ dicendomi “My nigga you are very strong let’s go work” sono andato a vedere il suo profilo e il tipo è matto fossi in voi lo seguirei subito.
L’intesa è stata subito di fuoco lo stesso giorno mi mandò una bozza con ritornello e strofa e il verso libero per me appena ho sentito la canzone ho detto “okei… facciamolo” e da lì è nata “Chiddy Bang”.
Il beat ha un mood così Trap aggressivo che quando ci scrivevo mi sembrava di essere ad Atlanta non sto scherzando! Lui è fortissimo e ha un flow spettacolare! Big up my homie.

Tornerò” è un pezzo molto ma molto soft, è un pezzo da capire, da ascoltare bene magari quando siete soli così da capirlo a pieno. Il ritornello ha un significato importante per me, per come l’ho cantato e intonato.
Nel brano parlo a qualcuno che ora non c’è più, gli dico che tornerò anche se ce l’avrò fatta! Tornerò dalle sconfitte senza lacrime perché la mia umiltà mi fa sentire vero, gli dico che ho tutto da prendere, che amo i palazzi dove sono cresciuto, che i giorni che pensi siano i più brutti sono in realtà i più belli.

Ieri” l’ho scritta tantissimo tempo fa ed è uno dei miei ritornelli preferiti in assoluto!
In questo pezzo ho parlato di cosa vivevo ieri ovvero che abitavo in chiesa che stavo in quel campetto a Voltri tutti i giorni con le solite persone e nessuno poteva capirci, la mancanza di soldi, vestiti e cibo era immaginabile!
Quando dico nel ritornello “quando non avevo niente era ieri e tu non c’eri” non avevo niente davvero, solo il mio sogno in testa. Volevo realizzarlo davvero e a tutti costi e lo voglio realizzare tutt’ora!

GoodLife” è un pezzo molto easy quasi Happy! Demo ha fatto un bellissimo beat melodico e non è stato difficile rapparci. In questo brano voglio dare un messaggio positivo. Le cose possono andare bene o male nella vita (la maggior parte delle volte male per me ahahah), così ho deciso di scrivere un pezzo preso bene anche se le cose non vanno molto. La vita è una, se non me la vivo ora bene rimpiangerò ciò che non ho mai fatto!

Vorrei che quando le persone ascoltano “GoodLife” gli venisse un sorriso solo per la presa bene che trasmette la canzone! C’è anche il video della song che abbiamo girato a Londra sul mio canale YouTube.”

Segui HipHopTender su InstagramFacebookYoutubeSpotify e SoundCloud