Entrambi arrivavano da un periodo buio e dovevano riconfermare quanto dimostrato fino ad ora, nonostante i cambiamenti. Uno era reduce dall’uscita dalla Dark Polo Gang, gruppo con cui aveva raggiunto il successo e con cui condivideva tutto da anni. Aveva anche affrontato la depressione e un periodo di cura dalle sue dipendenze, adesso doveva dimostrare di poter essere decisivo anche solista e raccontare la sua vera storia, non più come Dark Side ma come Side Baby.

L’altro veniva dal “fallimento” dell’originario collettivo RRR MOB che vedeva all’attivo anche Hichy Bangz, Momoney e Isi Noice. Quel nucleo di artisti si è poi disgregato lasciando anche strascichi di polemiche e scontri via social. Laioung cambia poi etichetta passando da Sony a Universal e ricomincia un percorso che lo aveva portato nel giro di un anno sulla bocca di tutta Italia. Adesso era il momento in cui dimostrare di essere ancora vivo e pieno di musica da far sentire, contro tutto e tutti.

Anche se con sfumature diverse, sia Side Baby che Laioung fanno dell’emozione la loro arma principale e l’Hip Hop italiano aveva bisogno di questo. La musicalità, le melodie e il cuore di Laioung ma anche l’attitudine, l’intimità e la verità di Side Baby. “Rinascimento” e “Arturo” ci riportano due artisti di cui sentivamo già troppa mancanza. Esame superato.

Ascolta alcuni estratti di “Arturo” e “Rinascimento” scelti dallo staff nella nostra playlist SpotifyHIPHOPTENDER RADIO”.

Segui HipHopTender su InstagramFacebookYoutubeSpotify e SoundCloud