Night Skinny è uno dei produttori più importanti in Italia, a dirlo sono i numeri, le collaborazioni e il sound creato negli ultimi anni. I suoi album sono sempre stati un conglomerato di quello che succede nella scena italiana, con un occhio al passato e un altro al futuro.

Dal primo progetto “Metropolis Stepson(2010) a “Zero Kills(2014), in cui troviamo brani di alto livello come “Penso di me” di Achille Lauro o la title track di Marracash, la sua carriera si è consacrata nel 2017 con “Pezzi”, progetto di 16 brani che vedeva collaborazioni di leggende come Noyz Narcos, Guè Pequeno e Luchè (memorabile in “Al mio fianco”) e quella che era la nuova classe di giovani come Rkomi, Tedua, Izi e Vale Lambo.

Quell’album lo ha elevato a top producer nel settore e l’attesissimo sequel è finalmente arrivato dopo una campagna sui social che lo ha visto svelare i 26 feat presenti uno alla volta. All’interno del progetto troviamo oltre ai già citati nomi, Side Baby, Ketama126, Jake La Furia, Capo Plaza e nuove wave come Shiva, Taxi b e Chadia Rodriguez.

Il tutto culmina con la super posse track finale che da il titolo all’album e vede 11 rapper alternarsi sulla stessa traccia. Sarà prematuro dirlo ma probabilmente questo album è già storia.

Trovi alcuni brani di “Mattoni” nella nostra playlistHiphoptender radio”.

Segui HipHopTender su InstagramFacebookYoutubeSpotify SoundCloud