Non sembra passato poi molto da quando Paky, al tempo Pakartas, usciva sul nostro canale YouTube con un freestyle che profetizzava il cambiamento di nome. Infatti “Rozzi”, singolo con cui si sta facendo conoscere in tutta Italia è proprio l’uscita successiva a quella, nonché terzo brano in assoluto pubblicato dal giovane artista.

Nell’ultima settimana non si parla quasi d’altro, Paky la prossima star di Milano. In sette giorni il suo nuovo video ha totalizzato oltre 800.000 visualizzazioni e il pezzo sta volando anche su Spotify. Se si parla del riscontro Instagram l’ascesa è proporzionale e lo vede crescere di migliaia di follower ogni giorno. Intanto le condivisioni dei più illustri colleghi si sprecano, con props tra gli altri di Enzo Dong, Tedua, Gemitaiz, Night Skinny (con cui è apparso anche in studio) in un hype in continuo crescendo. Frutto dell’ottimo lavoro del team che sta gestendo il ragazzo ma soprattutto del talento e dell’originalità che lo contraddistingueva già dal primo pezzo “Tutti i miei fra”.

Fu quel video, pubblicato a febbraio di quest’anno, ad attirare la nostra attenzione. L’immaginario da giovane profeta del quartiere, il flow originale e una delivery unica avevano espresso un talento dal grande potenziale e un posizionamento facile nel rap game futuro. L’attaccamento al quartiere era evidente e si è riconfermato nei brani e video successivi, sempre presente Rozzano all’interno dei testi, così come sempre presente la sua gente nei video.

Se la scena milanese sembrava in calo rispetto ad uno scoppiettante movimento napoletano, scherzo del destino vuole che Paky originario di Secondigliano sia la nuova grande promessa a Milano.

Adesso che tutti ne parlano, il 2020 potrebbe essere realisticamente l’anno di Paky. Il nuovo eroe di Rozzano pronto a prendersi tutto. E se l’inizio è questo, il futuro non lascia che ben sperare.

Segui HipHopTender su InstagramFacebookYoutubeSpotify SoundCloud