FSK Satellite rivelazione dell’estate: e adesso?

Con un 2019 esplosivo che sta giungendo al termine è lecito chiedersi quali siano i prossimi passi del gruppo.

Non sono molti i nuovi artisti che hanno avuto un impatto maggiore degli FSK nel 2019. Vi avevamo già parlato di Sapo Bully, Taxi B, Chiello e delle loro caratteristiche in un video di giugno.

L’estate appena passata ha visto le ottime aspettative sul gruppo concretizzarsi con il loro album d’esordio “Trapshit”, uscito l’11 luglio per Thaurus e Universal. Il progetto già nel momento dell’annuncio aveva creato non poco fermento e discussione con un trailer molto esplicito che aveva attirato l’attenzione, tra gli altri, di Salmo.

Nonostante le critiche e le segnalazioni ai danni del gruppo, i tre artisti insieme al produttore Greg Willen sono riusciti ad ottenere ottimi risultati con un album diventato velocemente virale, e che oggi conta più di 10 milioni di ascolti. Dopo il successo degli estratti “No Spie” e “La prova del cuoco”, anche brani come “Melissa P” e “Catene Jesus” hanno animato l’estate di una fan base in continua espansione.

Foto FSK Satellite

Trapshit” che contiene i soli feat di Rosa Chemical e Daytona KK, ha permesso inoltre al gruppo di girare l’Italia con i primi, energici live. Molti artisti della scena Rap hanno mostrato curiosità ed apprezzamento per il loro lavoro, da Nitro a Drefgold passando per Side Baby. Ma è con Rasty Kilo che arriva il primo feat, nel brano “Giga” prodotto da Night Skinny.

Leggi anche “Chi è Paky: il nuovo idolo di Rozzano”

Mentre Taxi ha passato l’estate anche in compagnia della sua nuova ragazza Fishball, ex di Madman e metà delle Badass B, il resto del gruppo ha trascorso diversi giorni con un manipolo di nuove leve tra cui Jordan, Lil Sadape, i Thelonious b e Daytona con cui avevano già collaborato in “Pick Up”. È proprio con quest’ultimo che esce una nuova collaborazione, “Ferro Sporcofeat Sapo Bully è uno street banger che raggiunge subito numeri rilevanti con un video pieno di armi, erba e culi.

L’ultimo capitolo delle nuove collaborazioni degli FSK è anche il più prestigioso. Night Skinny, producer con cui si era creato fin da subito un ottimo rapporto in occasione di “Giga”, invita Taxi b nel suo attesissimo album “Mattoni”, per chiudere l’epica posse track conclusiva a due giorni dalla consegna del master. La vita degli FSK è radicalmente cambiata negli ultimi sei mesi. Il contratto in major, il primo disco, i feat, il nuovo merch sono solo l’inizio del loro percorso.

Cosa vi aspettate da loro in futuro? Ditecelo nei commenti e iscrivetevi al canale per non perdervi i prossimi video.

Segui HipHopTender su InstagramFacebookYoutubeSpotify SoundCloud